La relazione educativa.pdf

La relazione educativa PDF

Giuseppe Mari

È comune rilevare una diffusa insoddisfazione tra gli educatori che fanno i conti con gli incerti e scarsi esiti del loro impegno. Attraverso unampia selezione di testi e un articolato saggio dapertura, il libro offre uno strumento agile per focalizzare ciò che è essenziale nella pratica educativa, cioè il suo costituirsi come azione volta alla conquista della libertà. Le schede didattiche conclusive permettono di trattare in modo laboratoriale - in contesti sia formali sia informali - i contenuti del testo che sono espressi in un linguaggio accessibile anche a chi non abbia alle spalle studi specifici.

La relazione educativa a distanza Una delle principali caratteristiche del ruolo di educatori oggi è quella di essere punto di riferimento per i ragazzi e le famiglie, essere casa di coloro che vivono delle difficoltà sempre e sui quali in questa situazione ricadono maggiormente gli svantaggi Teresa Boi 3 La comunicativa è una competenza determinata dalla capacità di mettersi in relazione con gli altri3, è un’abilità che l’individuo consegue nel corso del suo sviluppo culturale, nell’acquisizione di un modo di vita condiviso e fondato sul consenso, reso possibile proprio dalla comunicazione.

3.45 MB Dimensione del file
9788828400530 ISBN
Gratis PREZZO
La relazione educativa.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.laportadoro.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La scuola è aperta solo se mantiene la relazione studente-docente. da Il Sole 24 Ore – 26/11/2020 - Maria Piera Ceci. La scuola ai tempi della pandemia, ... 31 mar 2020 ... Stiamo vivendo una situazione che ci spinge a riflettere sull'essenzialità di una relazione capace di accompagnare la crescita, di sostenere e ...

avatar
Mattio Mazio

Parlare della relazione educativa non significa analizzare semplicemente un aspetto dell’educazione, ma affrontare il cuore dell’educazione stessa come esperienza umana che accade tra persone e, quindi, è incontro che si realizza nel rapporto interpersonale dei soggetti coinvolti, soggetti storici che subiscono i condizionamenti biologici, sociali e culturali dell’ambiente di cui fanno parte.

avatar
Noels Schulzzi

Parlare della relazione educativa non significa analizzare semplicemente un aspetto dell’educazione, ma affrontare il cuore dell’educazione stessa come esperienza umana che accade tra persone e, quindi, è incontro che si realizza nel rapporto interpersonale dei soggetti coinvolti, soggetti storici che subiscono i condizionamenti biologici, sociali e culturali dell’ambiente di cui fanno parte. All'insegnante occorrono sia competenze culturali e didattiche, indispensabili per consentire la conquista personale del sapere da parte degli alunni, sia competenze relazionali, indispensabili per interagire correttamente con i colleghi, i genitori e gli alunni ed in particolare per instaurare delle relazioni educative profonde, significative ed efficaci.

avatar
Jason Statham

La capacità di instaurare una relazione educativa con l'alunno è parte costitutiva della professionalità docente. All'insegnante occorrono sia competenze ...

avatar
Jessica Kolhmann

La relazione educativa La relazione rappresenta una delle caratteristiche distintive della figura dell'educatore professionale e della sua "missione", il modo attraverso il quale le intenzioni educative diventano lavoro e risultati educativi. Nella relazione educativa, il docente che utilizza opportune modalità comunicative verbali e non verbali, come incoraggiare, sollecitare, accompagnare, può favorire nei propri studenti una migliore maturazione di diverse competenze, che si esprime non solo nello sviluppo delle conoscenze e delle abilità, ma anche nello sviluppo di abilità relazionali e vissuti emozionali positivi nell'apprendimento che contrastino l'impotenza appresa, (Seligman, 2013) ovvero quella particolare ...