Trattamento Shantala

 

l bambino ha bisogno di una dieta equilibrata che comprende vitamine, sali minerali, ferro così che possa crescere Bene, però anche il contatto umano fornisce un nutrimento di vitale importanza. Un bambino poco accarezzato, toccato, ne risentirà emotivamente e fisicamente. Il trattamento "Shantala" é stato fatto conoscere in Occidente dal medico francese Frederick Leboyer, che aveva soggiornato in India per le sue ricerche sulla nascita. La madre può applicare al proprio bambino semplici manipolazioni, eseguite con olio di sesamo, per aiutarlo a rilassarsi, a crescere, acquisendo più forza fisica per il potenziamento delle difese immunitarie, instaurando un maggiore rapporto di disponibilità e di affetto l'uno verso l'altro.

Facebook